Retail Manager

Il Profilo in Dettaglio

Il Retail Manager è una figura richiesta, soprattutto da quando le aziende hanno incominciato a mutare la distribuzione con l’apertura di punti vendita diretti. La sua posizione equivale a quella del direttore commerciale di una struttura con una distribuzione capillare.

Il retail manager risponde alla direzione generale e alla proprietà , i suoi compiti spaziano dall’analisi strategico-economica del mercato alla selezione e gestione del personale nei punti vendita.

Con la direzione generale definisce le linee strategiche della distribuzione in Italia e all’estero e cerca nuove location per i punti vendita. Coordina e definisce il budget stagionale dei punti vendita e il personale, si preoccupa della redditività dei negozi senza trascurare la ristrutturazione e la realizzazione di quelli nuovi.

Gestisce i capi area, gli ispettori, gli store manager e tutte le figure coinvolte nel processo di vendita al consumatore finale, compreso il visual merchandiser.

Dipendenza Gerarchica

Riporta direttamente alla Direzione Generale ed opera in completa autonomia ed in accordo con le politiche aziendali.

Responsabilità

Le sue principali responsabilità sono:

• gestire e sviluppare la rete di negozi presenti e occuparsi dalla start up dei nuovi;

• definire le strategie di sviluppo commerciale nel mercato di competenza;

• raggiungere gli obiettivi di fatturato e di profittabilità ;

• assicurare la corretta applicazione delle procedure;

• coordinare la politica degli acquisti, della logistica e degli approvvigionamenti delle merci;

• selezionare e gestire le risorse umane;

• sviluppare e migliorare i programmi formativi per il personale di vendita;

• fungere da link tra l’ ufficio centrale e i negozi in modo da assicurare la corretta comunicazione tra i dipartimenti;

• verificare le procedure Visual e Marketing per la migliore performance dei

Operatività

E’ un profilo che generalmente ha maturato una solida esperienza in ruoli da Area Manager o Direttore Negozio di medie/grandi superfici, all’ interno del settore di riferimento. Deve possedere una forte propensione al lavoro in team, leadership e gestione del personale unitamente ad un approccio al lavoro dinamico ed entusiasta. Sempre più indispensabile diviene l’ ottima conoscenza della lingua inglese, soprattutto in contesti internazionali.

Evoluzione di carriera

Si prevede per questo ruolo, l’ evoluzione in Direttore Commerciale.